Ti racconto il deserto, questo viaggio che si intraprende per andare al cuore della vita, vedere l'inizio senza fine.

5- Viaggio

 

 

 

Dal Deserto all'Andalusia

  


Nello spazio del deserto è nata una linea.

E’ come un fiume che scorre nell’essere per irrigare i suoi giardini.

Ha preso la parola dal centro. Un centro che ha per nome dappertutto.

Una linea che dà forma all’istante fuori dal tempo.

Sale alla mano per condurre lo sguardo. Traccia la via

 

 

Il cammino dentro di te.

Questa linea è la tenerezza dell'anima. Parla. Racconta la melodia dell’unione.

Questa linea che inventa le splendide calligrafie per recitare il sacro negli occhi.

Quanti fiori ha generato.

Quante tracce ha dispiegato.

Senza mai stancarsi.

Visito la sua traccia a Samarcanda, nel Taj Mahal, nell'Alhambra o a Konya.

E' unica nel suo splendore. Parla la lingua dell'universo.

I pavoni la imitano nei loro movimenti, gli uccelli la disegnano nei loro volteggi.

 

 

La sua bellezza placa gli uragani.

Nel deserto è nata e a lui ritorna per rigenerarsi, per fondersi.

Viaggio dentro di lei come fa la luce nel tempo, per tornare all’origine e bere l’inizio.

Il percorso di questa linea racconta il cammino che l’essere intraprende per ritrovare se stesso.

Quando una linea si trascrive, svela un segreto ed evapora nel nulla.

La linea sgorga dal cuore,

Si riflette attraverso la luce

E si sviluppa attraverso la tenerezza della mano.


Mohammed Talhaoui

Traduzione: Cristiana Coffani 

 




Design : VITAMINEDZ